Scuola, Pittoni (Lega), 10 punti su cui possiamo correggere Governo

Scuola, Pittoni (Lega), 10 punti su cui possiamo correggere Governo

“Sono fondamentalmente dieci, tutte senza costi aggiuntivi, le proposte emendative al dl Sostegni bis su cui è aperto il dialogo con le altre forze politiche per fare finalmente contare il Parlamento nelle scelte del Governo sulla scuola:

1) Sblocco delle assegnazioni provvisorie, delle utilizzazioni e della stipula di contratti a tempo determinato del personale di ruolo;

2) Sblocco del vincolo di tre anni per i neo trasferiti;

3) Superamento contenzioso Scuola per l’Europa di Parma;

4) Sostituzione prova conclusiva percorso di formazione e prova;

5) Assunzione in ruolo dalla II^ fascia delle GPS;

6) Cancellazione divieto di partecipazione al concorso ordinario se bocciati;

7) Riapertura termini del concorso ordinario;

8) Assunzione in ruolo dalla I^ fascia delle GPS senza 3 anni servizio;

9) Progressione carriera Dsga facenti funzione;

10) Concorsi per Insegnanti di Religione Cattolica”

Lo dichiara il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e vicepresidente della commissione Cultura al Senato, che spiega: “È forte l’insoddisfazione per un provvedimento che non affronta le principali criticità del settore, rimandando per l’ennesima volta la composizione dei problemi in particolare per quanti riguarda il precariato dei docenti. Avevamo individuato sedici diverse situazioni e suggerito con un progetto organico la possibile soluzione di casi che complessivamente coinvolgono centinaia di migliaia di insegnanti. Non c’è stata adeguata attenzione e – conclude Pittoni – il prossimo anno scolastico ci si ritroverà ancora a combattere con cattedre non coperte e classi pollaio, altro che qualità!“.