Coordinamento Nazionale Docenti Immobilizzati, lettera al Ministro Bianchi

Coordinamento Nazionale Docenti Immobilizzati, lettera al Ministro Bianchi

Agosto 14, 2021 0 Di Doriana D'Elia

Al Ministro Bianchi
A tutte le OO. SS.

Oggetto: richiesta chiarimenti relativi alla messaggio 6 agosto 2021, n. 2842 dell’INPS.

https://www.inps.it/news/covid-19-tutele-per-malattia-quarantena-e-lavoratori-fragili#

In relazione al messaggio INPS, di cui all’oggetto, si comunica che, nel 2021 non c’è la copertura finanziaria (com’è accaduto invece per l’anno 2020) per le situazioni certificate di quarantena con isolamento fiduciario. Ciò significa che in questi casi si procederà alla decurtazione dello stipendio, come prevede la normativa attuale per i docenti, (con tutte le clausole e le eccezioni previste per le assenze per malattia). A questo punto, considerato che i docenti incorrono frequentemente nella possibilità di andare in quarantena fiduciaria (che ricordiamo comprende 7 giorni per i docenti vaccinati) , è auspicabile introdurre delle clausole di salvaguardia del personale docente, in relazione alla nota INPS che garantisca una copertura per questi casi, giacché in una classe con una media di 20 alunni, oppure nel caso in cui si insegni in più classi, la probabilità di quarantena è molto alto, e ciò inciderebbe notevolmente sullo stipendio dei docenti, in particolar modo per i docenti immobilizzati, già penalizzati con il pagamento di affitti, spese di viaggio ecc, essendo in luoghi lontani dalla propria residenza.
Inoltre si chieda un chiarimento ufficiale e perentorio sull’impossibilità dei docenti (su classe comune e sostegno) di sostituire in classi diverse dalla propria per evitare ulteriori possibilità di contagio.

Sicuri di un vostro tempestivo intervento

Coordinamento Nazionale Docenti Immobilizzati