Scuola, Frate (Gruppo misto): “Per chi ama e vive davvero la scuola oggi è stato un giorno di conquista”

Scuola, Frate (Gruppo misto): “Per chi ama e vive davvero la scuola oggi è stato un giorno di conquista”

“Il suono della campanella, in questo primo giorno di scuola, ha avuto un significato diverso. È il suono della normalità che vuole ritrovare sè stessa, perché la scuola vive solo tra i banchi, nei corridoi, nel dialogo e nella possibilità di guardarsi fisicamente negli occhi. Cose semplici che in questi due anni di pandemia e DAD abbiamo perso. Per chi ama e vive davvero la scuola oggi è stato un giorno di conquista. Inizia un anno importante, carico di emozioni e aspettative, consapevoli che la pandemia non è finita, ma che la voglia di riconquistare la socialità e il diritto al futuro è di gran lunga più forte. Un felice ritorno in classe in sicurezza a tutti gli studenti. Buon anno a tutti i lavoratori della scuola, soprattutto ai docenti che chiedono soltanto ascolto e rispetto. Da loro in questi anni, nei convegni e nelle piazze, ho imparato tanto e vi dico grazie. La scuola siete voi“. Così, in una nota, Flora Frate, parlamentare del Gruppo misto.