Maraio e Fantò (PSI): “E’ necessario che lo Stato aumenti in maniera strutturale le risorse per la scuola, per l’Università e per la Ricerca”

Maraio e Fantò (PSI): “E’ necessario che lo Stato aumenti in maniera strutturale le risorse per la scuola, per l’Università e per la Ricerca”

E’ necessario che il Governo trovi le risorse aggiuntive per il rinnovo del contratto del personale scolastico. E’ una partita fondamentale per il futuro dei nostri giovani e quindi del Paese quella che verrà giocata nelle prossime settimane, in vista della stesura della Legge di Bilancio.

Servono almeno altri 3 miliardi. Miliardi non sufficienti a riportare gli stipendi dei docenti e del personale scolastico a pari con quello dei colleghi europei (servirebbero almeno 7 miliardi), ma semplicemente per renderli dignitosi, per recuperare quanto, nel potere di acquisto, è stato perso negli scorsi trent’anni, negli anni in cui un centrodestra liberista e un centrosinistra spaventato dalle proprie idee di uguaglianza e giustizia sociale, hanno governato il Paese.

E’ necessario che lo Stato aumenti in maniera strutturale le risorse per la scuola, per l’Università e per la Ricerca. E’ necessario aumentare la percentuale del PIL per l’istruzione pubblica. Questo è il momento.

Noi socialisti, che di giustizia sociale e pari opportunità siamo stati e continueremo ad essere gli originari propugnatori, faremo la nostra parte. Così in una nota Enzo Maraio, Segretario nazionale PSI e Luca Fantò, Referente nazionale PSI scuola, università e ricerca.