Il Comitato Nazionale IdeaScuola – sezione Campania, appoggia totalmente la proposta del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca

Il Comitato Nazionale IdeaScuola – sezione Campania, appoggia totalmente la proposta del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca

 8 total views

Considerato che il precedente Comunicato stampa del 18 ottobre 2021 è rimasto inascoltato dalle
Istituzioni italiane;
Considerato che la cifra dei contagi raggiunta ha superato il milione;
Considerato che poco è stato fatto per la sicurezza delle scuole;

Nel ribadire l’appello alle Istituzioni a :

 migliorare la ventilazione (con sistemi di ventilazione meccanica controllata, sensori di CO2 per il controllo dell’aerazione ottenibile dall’apertura di porte e finestre) e la filtrazione dell’aria (con sistemi di purificazione) e la qualità dell’aria in ordine al raffrescamento e al riscaldamento, con provvedimenti di riqualificazione energetica degli involucri edilizi scolastici
 prevedere linee guida chiare in merito alla gestione del rapporto riscaldamento-umidità dell’aria, che andrebbe monitorata e gestita attraverso appositi umidificatori
 continuare a utilizzare dispositivi di protezione individuale quali mascherine chirurgiche o meglio filtri facciali (FFP2 o N95)
 assicurare testing periodici a tutta la popolazione scolastica (con cadenza minima bisettimanale per i non-vaccinati), accompagnati da tracing efficace
 rendere accessibili i dati dei contagi scolastici aggiornati costantemente, completi e pubblici (open data) per condurre analisi indipendenti.
Il Comitato Nazionale IdeaScuola – sezione Campania, appoggia totalmente la proposta del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a rinviare il rientro scolastico di un mese, come sostenuto anche dai medici: servirebbe a rallentare i contagi oramai fuori controllo riducendo il picco e a favorire la campagna vaccinale iniziata da poco per gli under 12. La scuola, tuttavia, non deve essere penalizzata: occorre che le Istituzioni incrementino i trasporti e adottino tutte le misure di sicurezza scolastica indispensabili per poter garantire il diritto all’istruzione ai nostri figli e il diritto alla salute di tutto il personale scolastico.